Sbarco migranti: anche questa volta il Comitato della Croce Rossa di Salerno risponde presente

Sbarco migranti Salerno
  • 5 agosto 2014

Per la terza volta nel giro di un mese, il Comitato Locale di Salerno ha partecipato attivamente alle attività di accoglienza dei 1414 migranti giunti al porto cittadino.

Circa cinquanta volontari, provenienti da diversi gruppi afferenti al Comitato, hanno preso parte alle attività, offrendo assistenza di carattere sanitario e psicologico. In particolare, gli uomini guidati dal Presidente Antonio Carucci, hanno messo in piedi due tende che sono state adibite a punto medico avanzato. Per confortare le persone che hanno dovuto affrontare la lunga traversata, Croce Rossa Italiana ha inoltre offerto assistenza socio-assistenziale. Dal Comitato Locale, infatti, è stata attivata una psicologa, che ha aiutato i migranti a meglio interiorizzare la forte situazione di stress vissuta.

Sbarco migranti Salerno

Per i più giovani, invece, i volontari hanno messo in campo tutta la propria abilità di animatori. Attraverso giochi mirati, i volontari riportano i più giovani a una situazione di normalità.

Sbarco migranti Salerno

A margine delle attività, il presidente del Comitato Locale è intervenuto per ribadire i principi che animano l’associazione e i volontari che la compongono: «Il movimento internazionale si basa su sette principi fondamentali – ha detto Carucci – il primo e, forse il più importante, è “umanità”, esattamente ciò che oggi i volontari del Comitato hanno profusa nella propria opera umanitaria».