Attività Opsa, i complimenti del comandante della Capitaneria di Porto di Salerno

  • 8 settembre 2017

Per il quarto anno di seguito gli operatori Opsa del Comitato di Salerno hanno effettuato una costante attività di collaborazione ed affiancamento agli uomini della Guardia Costiera di Salerno, nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro”. Una sinergia che è servita a cementare lo spirito di gruppo e, soprattutto, a far conoscere le capacità dei volontari Cri salernitani.

Tutto questo a tal punto che il comandante della Capitaneria di Porto di Salerno, il capitano di vascello Gaetano Angora, ha inviato una lettera di vivo compiacimento al presidente del Comitato Cri di Salerno Cosimo Taurone ed al referente regionale Opsa Domenico Cinque.

“La capacità di operare a mare e la professionalità dimostrata dai volontari Opsa del Comitato Locale di Salerno – si legge nella lettera – ha suscitato ammirazione da parte della componente operativa della Guardia Costiera”. Il comandante Angora si è complimentato anche per “i lusinghieri risultati raggiunti in tema di salvaguardia della vita umana in mare”

La presenza degli operatori Opsa (Operatori Polivalenti Salvataggio in Acqua) del Comitato di Salerno  a bordo delle motovedette della Guardia Costiera è stato possibile grazie ad un protocollo d’intesa sottoscritto a livello nazionale tra il Corpo delle Capitanerie di Porto e la Croce Rossa Italiana e confermato a livello locale.