Arrivano gli Opsa del Comitato Locale di Salerno

Opsa
  • 2 novembre 2015

Gli Operatori Polivalenti di Soccorso in Acqua sbarcano definitivamente a Salerno. È stata costituita questa mattina la squadra Opsa del Comitato Locale di Salerno. Confermato quale Referente Tecnico Locale per i Soccorsi speciali il volontario Umberto Alfieri. A capo della squadra Opsa del Comitato Locale di Salerno, invece, vi sarà il volontario Domenico Cinque.

Nei giorni passati, il presidente di Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Salerno ha firmato la determina con la quale è stata approvata la formazione della squadra Opsa del Comitato. Fra le valutazioni che hanno fatto propendere il presidente Carucci verso questa decisione, l’ottimo lavoro sin qui svolto dagli operatori impegnati nel servizio di pattugliamento del litorale salernitano. A luglio scorso, infatti, il presidente Carucci e il comandante della Capitaneria di Porto di Salerno, il capitano di vascello Gaetano Angora, firmarono un protocollo di intesa, che ha dato vita a una proficua collaborazione.

Protocollo d'intesa

Per tutta l’estate, gli operatori del Comitato hanno presidiato il litorale a bordo delle vedette della Capitaneria di Porto. Durante le attività, non di rado i Volontari sono intervenuti per prestare soccorso ai bagnanti in difficoltà. Ad agosto scorso, gli Opsa del Comitato Locale si trovarono ad affrontare la tragedia del mare, che vide la morte di un uomo e il ferimento di un altro. In tutte queste situazioni, gli Operatori Polivalenti di Soccorso in Acqua hanno dimostrato grande competenza.

Da qui la decisione di costituire la squadra di Opsa del Comitato Locale di Salerno. «Fino a non molto tempo fa, il Comitato Locale di Salerno era sprovvisto di una squadra Opsa – rileva il presidente Carucci – una mancanza inspiegabile, se si pensa che la città affaccia completamente sul mare, alla quale abbiamo voluto porre rimedio». A guidare la squadra vi sarà il volontario Domenico Cinque, che ha già avuto modo di mettere in mostra le proprie competenze. Questi risponderà alle direttive del Referente Tecnico Locale, contestualmente confermato, il volontario Umberto Alfieri. Accanto questi, vi saranno il volontario Davide Gaeta, istruttore sommozzatore di assistenza subacquea, Orlando Russo, in qualità di aiuto-istruttore, Antonio Abate e Giancarlo Catone, quali conduttori di mezzi con potenza superiore ai 40 CV. Infine, faranno parte della squadra i volontari Maurizio Alato, Giacomo Gonnella, Luca Pagano, Donato Vece.

Gli Operatori Polivalenti di Soccorso in Acqua sono Volontari provenienti tanto dai Volontari, quanto dalle componenti militari della Croce Rossa Italiana (Corpo Militare e Infermiere Volontarie) con particolari competenze nel settore del soccorso in acqua. Gli aspiranti operatori accedono al corso, dopo una selezione tesa a verificare le qualità fisiche. Successivamente, il soccorritore viene addestrato alle tecniche del salvataggio dei bagnanti in difficoltà.